Jesús Garrote è laureato in biologia, master in terapia familiare, in medicina e coordina il tempo libero. Da oltre venti anni è direttore generale del progetto eco-sociale Casa Scuole Pie di Santiago Uno. Dal 1992 è professore di botanica, nella Formazione Professionale di tutti i livelli ed educatore di Casa Scuola per ragazzi a rischio ed esclusi dalla società. Professore di Master di Intervento sociale con giovani con giovani e adolescenti in contesti non protetti nell’Università di Salamanca, consulente in diverse amministrazioni che si dispongono ad affrontare problemi associati all’infanzia e alla gioventù e partecipazione in diverse pubblicazioni proprie e collettive.

Attualmente rappresenta l’Educazione Non Formale della Provincia Scolopica di Betania, incarico che ha ricevuto dal Padre Provinciale.

OBIETTIVI DELL’ATELIER DI CENTRI PER PERSONE VULNERABILI

  • Analizzare la realtà della nostra scuola scolopica inclusiva, preferente per i poveri e i più bisognosi secondo il carisma del Calasanzio.
  • Proporre modelli innovatori, con buone pratiche, di Case Scuole che integrino la persona, che offrano la possibilità vera di una via familiare in stilo positivo a bambini e a giovani che vengono da ambienti di esclusione sociale che camminano verso l’emancipazione.
  • Proposta di vivere funzionando in assemblea e modello costruttivo sistemico per risolvere i conflitti e di scuola alternativa, con formazione professionale, lavoro con progetti cooperativi, ed un’ampia offerta di animazione socioculturale, che permetta di sviluppare l’intelligenza e affrontare i problemi associati alla mancanza di attenzione sociale.
  • Elaborare uno scritto collettivo che si presenti all’Ordine per prendere possibilmente decisioni circa futuri progetti di educazione sociale in rete, lì dove ce ne sia bisogno.